Body and Soul 2017

“per il costante impegno di ricerca e sperimentazione nell’ambito delle arti visive”

 

 

 

Body and Soul

“I’m all for you, body and soul”

body-and-soul-fresu-milano

Corpo e anima, mente e cervello, due dicotomie classiche della storia del pensiero, della poesia e della musica che nel modo di sentire attuale non hanno motivo di esistere. Le neuroscienze ci dicono in mille modi che il nostro pensiero deriva dal nostro corpo, dal cervello prima di tutto.

Ramon y Cajal, che chiamava i neuroni las misteriosas mariposas del alma, intuiva e formulava poeticamente l’idea che gli inafferrabili segreti della vita mentale avessero sostanza, sostanza biologica e mutevole come delle farfalle.
Il cervello e le sue cellule non visti quindi come una macchina di calcolo astratta dal corpo, ma tutt’uno con esso, continuamente informato di quello che succede del e nel  corpo e che, in risposta a questi segnali, adatta il comportamento e adatta se stesso.

Il cervello viscerale, il cervello limbico, che controlla le emozioni costituisce un’importante interfaccia tra mondo interno, mentale e corporeo e stimoli del mondo esterno.
Il funzionamento del cervello viscerale può a sua volta essere modulato da comportamenti rituali (i mantra o le preghiere delle diverse religioni) o da tecniche di autocura, quali quelle della meditazione, centrate sul controllo consapevole dei ritmi del corpo, primo tra tutti quello del respiro.
Il controllo del respiro, l’attenzione al respiro, parti integranti di buona parte delle tecniche di meditazione, modificano a loro volta il ritmo del cuore.
Il rapporto fisico interpersonale contribuisce poi ad esaltare la riacquisizione del corpo al rapporto con quella parte del cervello che ci dà emozione.

La manifestazione Body and Soul

Mostra Offrimi il Cuore.

La manifestazione comincia con la mostra multimediale Offrimi il Cuore di Antonello Fresu, ospitata nella Chiesa di San Carpoforo dal 3 al 15 marzo: lì avremo una interpretazione di come il gesto artistico musicale possa essere influenzato della percezione dell’intimità corporea, in questo caso il battito stesso del nostro cuore, il generatore del più essenziale dei ritmi biologici a sua volta così profondamente influenzato dalla vita mentale e dai meccanismi neurali che governano le emozioni

Gli eventi

Ad inaugurare la mostra il 3 marzo, il poeta Aldo Nove*

 


A chiuderla, il 15 marzo l’esibizione del musicista Paolo Fresu*


 


 

La mostra BreraBicocca 2017: Body and Soul

La mostra Body and Soul, presso l’Università di Milano-Bicocca (inaugurazione il 21 marzo 2017 chiusura 21 aprile 2017) mostrerà le migliori opere degli studenti dell’Accademia di Brera sollecitati da Offrimi il Cuore e da lezioni dei docenti dell’Università sulla psicobiologia del rapporto tra corpo e anima.

Di seguito le opere esposte:

La premiazione BreraBicocca 2017

Come da tradizione, alla inaugurazione della mostra, il 21 marzo ci sarà la premiazione dei migliori allievi che hanno esposto alla mostra del BreraBicocca2016, Action and Perception,  oltre al conferimento per la seconda volta del Premio BreraBicocca ad una celebrata Maestra delle arti figurative contemporanee.

L’immagine coniuga tre concetti. The butterflies of the soul, i neuroni, come li chiamava Ramon y Cajal, e l’interfaccia tra cervello viscerale e il viscere per eccellenza, il cuore, a richiamare la mostra Offrimi il Cuore.
Il concept si ispira, in parte, da un lavoro multimediale di Antonio Battro.


Il premio BreraBicocca 2017 – Maestri

Quest’anno il premio BreraBicocca dedicato ai maestri è asseganto a Grazia Varisco per il costante impegno di ricerca e sperimentazione nell’ambito delle arti visive.

Grazia Varisco nasce a Milano il 5 ottobre 1937.

Dal 1956 al 1960 frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera, allieva di Achille Funi.

Nel 1960 aderisce al Gruppo T con Giovanni Anceschi, Davide Boriani, Gianni Colombo e Gabriele Devecchi, partecipando a tutte le manifestazioni del gruppo, alle mostre di arte programmata e a quelle della Nouvelle Tendance.

Dalla metà degli anni ‘60, Grazia Varisco continua la sperimentazione in maniera autonoma, creando le serie degli Schemi luminosi variabili (1964) e dei Reticoli frangibili (1968-71).

Dal 1969 al 1973 viaggia frequentemente negli Stati Uniti, dove ha numerose occasioni di incontro con artisti e studiosi.

Negli anni ’70 si dedica alla grafica, al design e alla relazione tra programmazione e casualità.

Dal 1981 al 2007 insegna all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano.

Partecipa a importanti rassegne nazionali e internazionali tra cui: Biennale di Venezia – Italia, 1964 e 1986; Quadriennale di Roma – Italia, 1965, 1973 e 1999; Trigon di Graz – Austria, 1977; Electra al Musée d’Art Moderne de la Ville de Paris – Francia, 1983; Triennale Toyama Now al Museum of Modern Art di Toyama – Giappone, 1990.

Nel 2007, su segnalazione dell’Accademia di San Luca, riceve dal Presidente Giorgio Napolitano il Premio nazionale Presidente della Repubblica per la scultura.

Sue opere figurano in musei e collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero, fra cui: GNAM – Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma – Italia; MAMbo di Bologna – Italia; Galleria d’Arte Moderna di Gallarate (VA) – Italia; Museo di Villa Croce di Genova – Italia; Museo del ’900 di Milano – Italia; Museo di Ciudad Bolivar – Colombia; Museo di Würzburg – Germania; MoMA – Museum of Modern Art di New York – USA.


Il premio BreraBicocca 2017 – Allievi

I premiati anno esposto alla mostra Percezione e Azione di BreraBicocca 2016 e sono:

  • Virginia Dal Magro: Premio Brera Bicocca – Banca Generali
    “Autoritratto a memoria” 2016 100×70 cm tecnica mista su carta.

VirginiaDalMagro-Autoritratto-a-Memoria

  • Dario Taverna: Premio Studio Fabio Mauri – Associazione per l’Arte l’Esperimento del Mondo
    “Voyeur” 2016 light box di 31,7×21,7×16,5 cm tecnica mista
    .

DarioTaverna-Voyeur

  • Luana Corrias: Premio Big Size Art
    “Protesi” 2016 180×110 cm tecnica mista su juta.

LuanaCorrias-Protesi

  • Michela Usanza: Premio del Pubblico
    “N°2″ 2016 90×140 cm acrilici su tela.

MichelaUsanza-OnLine


Video degli eventi BreraBicocca Body & Soul 2017


Come raggiungere l’edificio U6 in Piazza dell’Ateneo Nuovo 1, dove si svolgerà la mostra:


Il Progetto BreraBicocca è in collaborazione con l’Associazione BigSizeArtBanca Generali e Fondazione Cariplo.

*a breve sarà possibile iscriversi per partecipare agli eventi